KITESURFING AI CARAIBI 

MARTINICA ISLAND

 

martinica kitesurfing

La Martinica è un'isola delle antille situata nel mezzo del mar dei Caraibi dove troverete spiagge di sabbia bianca, palme di cocco ed un mare cristallino con infinite tonalità di blu. Se visitata durante la giusta stagione l'isola è baciata dal soffio degli alisei, venti ideali per la pratica del kitesurf.

Organizzare un viaggio in Martinica è più semplice rispetto ad altre destinazioni esotiche perché l'isola è un dipartimento d'oltremare francese, il che vuol dire che fa parte dell'Unione Europea: stessa moneta, viaggiare con la sola carta d'identità e non preoccuparsi del visto sono solo alcuni vantaggi che si hanno nella preparazione del viaggio.

Ma veniamo alla pratica del kitesurf.

 

 

CONDIZIONI 

 

La stagioni degli alisei comincia a metà dicembre e dura fino a maggio. Il vento è piuttosto moderato e soffia con un'intensità che varia tra i 10 ed i 20 nodi. Si privilegiano le ali di grande taglia, è consigliato portare almeno una 12m. Le temperature sono elevate, tra i 20° ed i 30°, tutto l'anno. Il che vuol dire poter fare kite in costume da bagno e lasciare la muta a casa. L'unico bemolle è rappresentato dalle piogge, spesso presenti nei mesi di dicembre e gennaio. Si tratta di veri e propri acquazzoni di breve durata (una decina di minuti), che possono verificarsi più volte durante la stessa giornata.

 

kitesurf martinica

 

SPOTS PRINCIPALI DI KITESURF

 

Dal punto di vista "kitesurf" la parte più interessante dell'isola è la parte sud – sud-est. Due sono gli spot più conosciuti: "Vauclin – Pointe Faula" e "Cap Chevalier". Entrambi presentano ottime condizioni con acqua piatta, perfette per chi ama il freestyle o il freeriding. Lo spot della Pointe Faula è il solo spot riconosciuto legalmente sull'isola ed è dunque il più frequentato. In alta stagione è necessario avventurarsi dietro la montagna che protegge la zona di decollaggio per riuscire a trovare una zona più tranquilla dove poter navigare. Questi due spot presentano delle strutture ricettive in loco, come scuole di kitesurf e ristoranti sulla spiaggia, grande vantaggio per chi viene in vacanza con un partner o amici che non praticano l'attività.
 

martinica kite

 

ALTRI SPOT DI KITESURF

 

Dispersi sulle coste dell'isola si possono incontrare altri spot dove poter praticare, perlopiù selvaggi e adatti a "kiters" più confermati. Questi spot, come Anse Trabaud, Petit et Grand Macabou, Anse du Diamant, Cap Est e Grand-Rivière sono conosciuti come spot di onda che possono essere affetti da forti correnti. Nella maggior parte dei casi la zona di decollaggio non è delle più semplici, quindi conviene prendere le giuste informazioni prima di avventurarcisi. Altrimenti esiste un ottimo spot per fare foil nella "Baie de Fort de France": la pointe du bout. La baia è molto bella e grazie all'effetto venturi si possono avere 1 o due nodi di più rispetto agli spot sulla costa est. L'unico inconveniente è la zona di decollaggio, situata sul molo di fronte all'hotel. Fortunatamente una scuola è presente in loco per aiutarvi con il decollaggio della vostra ala.

 

ponte faula

 

INFORMAZIONI PRATICHE

 

Per poter godere al meglio della Martinica la soluzione migliore è affittare una macchina. I trasporti pubblici esistono ma vanno al ritmo delle isole caraibiche, quindi è meglio lasciarli perdere se non volete perdervi la vostra sessione.

Per dormire si hanno diverse possibilità. La soluzione migliore è alloggiare nella zona tra Le Francois e Le Vauclin, strategica per poter fare kite o partire per differenti escursioni nei giorni senza vento.

Avete la scelta tra gli airbnb, o gli hotel un po' più cari destinati ai "kiters", come "Le village de la pointe" au Vauclin.

La Martinica è una destinazione adatta a tutti, senza eccezioni. Molte sono le attività senza vento, come le escursioni in barca, lo snorkeling o le immersioni, il trekking o ancora il dolce far niente sulle spiagge di sabbia bianca.

Essendo un'isola francese non dovrete dunque preoccuparvi della presa della corrente, della moneta o di altre problematiche simili.

L'unico ostacolo è la lingua poiché ovviamente si parla il francese. Per poter raggiungere l'isola il modo più facile è partire da Parigi.

Ci sono voli diretti quasi giornalmente che collegano la capitale francese all'isola caraibica. Partire dall'Italia può rivelarsi un po' più complesso, soprattutto se si imbarca un bagaglio sportivo.

 

kitesurifng caraibi

 

E se volete farvi un'idea più chiara dell'isola e delle sue attività vi consiglio di guardare il video che ho realizzato durante il mio soggiorno in Martinica, tra kitesurf ed altre attività sportive!

 

 

 

Utilizza il form on line per chiedere il tuo preventivo gratuito, oppure invia una mail direttamente a viaggi@kitesurfing.it

Siamo unici nel nostro genere, perchè noi di kitesurfing.it conosciamo le esigenze di ogni kiters, (onda, piattio, principainti, accompagnati ecc ecc) quindi sappiamo consigliarti la migliore località per il periodo e le condizioni più favorevoli alla vostra vacanza all'insegna del Kitesurfing. 

Per maggiori info potete anche contattare il numero 0640049423 oppure 3394442845.

UTILIZZA IL FORM ON LINE PER RICHIEDERE INFO

INVIA UN MESSAGGIO
ADESSO - CLICCA QUI

Messaggia su WhatsApp

         

Articolo redatto da Simone TIMPANO
www.simonetimpano.com