kitesurf marsala

kitesurf viaggi

kitesurf fondi, terracina

BANNER DISPONIBILE, PER MAGGORI INFO POTETE CONTATTARE IL NUMERO 0640049423 - redazione@kitesurfing.it 

Avete mai provato le linee da 20 metri?

Vista Combinata Vista Piatta Vista ad Albero
Discussioni [ Precedente | Successivo ]
Avete mai provato le linee da 20 metri?
linee kitesurf 20 metri
Risposta (Unmark)
28/10/14 7.29
Che sensazioni avete provato utilizzando linee da 20 mettri?

Vi piacerebbe avere un kite con una barra dove si possono utilizzare linee da 24 metri trasformabili a 20 metri?
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
28/10/14 9.54 come risposta a Antonio Gaudini.
Ciao Antò
È parecchio assai tempo che non ci sentiamo emoticon

Si ha qualche miglioramento accorciare i cavi?
Io pensavo che si migliora qualcosina allungando i cavi!
Quali sono i vantaggi nell'accorciare i cavi, a parte x gli allievi che devono imparare.

Trasformando i cavi a 20 metri, si può sempre usare anche a lunghezza originale?
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
28/10/14 10.40 come risposta a Antonio Gaudini.
Tutti i north mi sembra hanno 20+4 mentre tutti i Kahoona hanno 20+3,5
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
29/10/14 14.02 come risposta a Antonio Gaudini.
In condizioni wave i cavi da 20m danno praticamente solo vantaggi!
- miglior controllo in condizioni rafficate
- finestra di volo piu' piccola, quindi piu' rapido passaggio dx/sx nei bottom e cut back, in pratica surfata piu' veloce e fluida
- kite piu' reattivo in risposta agli input della barra

La sensazione (sbagliata) e' che con le linee corte il kite sia piu' veloce... in realta' il kite e' lo stesso e le sue caratteristiche di volo nn cambiano, quello che cambia e' il minore ritardo dopo che si da un comando e soprattutto la finestra di volo e' ridotta, quindi viene percorsa da un estremo all'altro in un tempo minore.
Questo passaggio veloce da bordo finestra al centro puo' anche essere sfruttato per saltare alto col twin tip, a patto di trovare il giusto timing... pero' la potenza erogata dal kite in movimento con linee corte e' minore, quindi nei salti non c'e' nessun vantaggio, anzi sicuramente si perde in hang time.
Altro mito da sfatare e' che il kite con linee corte tira meno: il tiro e' lo stesso, solo che la pompata fa muovere il kite su un arco piu' breve e quindi genera meno potenza... in condizioni al limite basso del range si puo' quindi perdere un po' di low end, ma si tratta sempre di condizioni in cui e' necessario muovere il kite quindi condizioni di sottoinvelatura. In andatura a kite fermo il tiro e' uguale con il vantaggio della maggior reattivita' quindi piu' controllo.
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
29/10/14 21.24 come risposta a francesco iozzi.
francesco iozzi:
In condizioni wave i cavi da 20m danno praticamente solo vantaggi!
- miglior controllo in condizioni rafficate
- finestra di volo piu' piccola, quindi piu' rapido passaggio dx/sx nei bottom e cut back, in pratica surfata piu' veloce e fluida
- kite piu' reattivo in risposta agli input della barra

La sensazione (sbagliata) e' che con le linee corte il kite sia piu' veloce... in realta' il kite e' lo stesso e le sue caratteristiche di volo nn cambiano, quello che cambia e' il minore ritardo dopo che si da un comando e soprattutto la finestra di volo e' ridotta, quindi viene percorsa da un estremo all'altro in un tempo minore.
Questo passaggio veloce da bordo finestra al centro puo' anche essere sfruttato per saltare alto col twin tip, a patto di trovare il giusto timing... pero' la potenza erogata dal kite in movimento con linee corte e' minore, quindi nei salti non c'e' nessun vantaggio, anzi sicuramente si perde in hang time.
Altro mito da sfatare e' che il kite con linee corte tira meno: il tiro e' lo stesso, solo che la pompata fa muovere il kite su un arco piu' breve e quindi genera meno potenza... in condizioni al limite basso del range si puo' quindi perdere un po' di low end, ma si tratta sempre di condizioni in cui e' necessario muovere il kite quindi condizioni di sottoinvelatura. In andatura a kite fermo il tiro e' uguale con il vantaggio della maggior reattivita' quindi piu' controllo.



Quello che dici non fa una grinza....solo una cosa......la finestra di volo ridotta e quindi il minor tempo di percorrenza dell'ala da un estremo all'altro, sono caratteristiche positive per chi il kit lo sa portare bene....se non si ha l'esperienza necessaria, ci si trova costantemente con il kit sempre troppo a bordo finestra.

Altra cosa: io trovo che con i cavi corti, realmente il kit tiri di meno......altrimenti non si spiegherebbe il fatto di guadagnare qualcosina nel low end con i cavi lunghi.

Ultima e poi ho chiuso: ho un buon feeling con i cavi corti solo con ali di misura media piccola........la 12 con cavi da 20 metri è una delle ali più legnose mai provate, con i cavi lunghi diventa ok......forse è solo questione di abitudine.
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
cavi 20 metri
Risposta (Unmark)
30/10/14 7.18 come risposta a Matteo Matteo.
Complimenti sia a fio che a matteino,

Effettivamente avete entrambi ragione, attendo se qualcuno vuole aggiungere qualcosa e poi scriveremo un bell'articolo dove verrà pubblicato oltre che sulle news del giorno, nella sezione IL KITESURF del Portale a disposizione di chi non sa la vera funzionalità dei cavi corti e lunghi.

State al top...
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
30/10/14 9.45 come risposta a Matteo Matteo.
Pienamente d'accordo sul fatto che le linee corte siano piu' adatte a chi ha gia' esperienza... ho visto anche casi estremi di cosiddetti istruttori fare lezione con un 10.5 e 10mt di cavi col risultato di dare in mano a un principiante una scheggia impazzita e ingovernabile. Senza arrivare a questi estremi, e' vero che il kite con linee corte diventa un po' piu' tecnico da gestire bene. Fra l'altro poi e' vero che la lunghezza ideale delle linee andrebbe di pari passo con la dimensione del kite: 20mt o anche meno per misure sotto la 7, 23mt x un 10-13, anche di piu' x utilizzi race o light wind...
Riguardo a tiro e low end si potrebbe parlare a lungo... diciamo solo che da un punto di vista fisico non c'e' motivo per cui un kite attaccato a linee piu' lunghe dovrebbe tirare di piu' (se il kite sta in una posizione fissa della finestra come accade in andatura). L'unica differenza e' che con linee lunghe vola piu' alto e quindi teoricamente 'pesca' un vento migliore e leggermente piu' forte... ma se discutiamo di 20mt o 23mt, col kite che sta all'incirca a 45 gradi si capisce che questo fattore e' del tutto trascurabile... in casi di race con 40mt di cavi magari un po' di differenza la fa ;)
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
30/10/14 20.54 come risposta a francesco iozzi.
francesco iozzi:
Pienamente d'accordo sul fatto che le linee corte siano piu' adatte a chi ha gia' esperienza... ho visto anche casi estremi di cosiddetti istruttori fare lezione con un 10.5 e 10mt di cavi col risultato di dare in mano a un principiante una scheggia impazzita e ingovernabile. Senza arrivare a questi estremi, e' vero che il kite con linee corte diventa un po' piu' tecnico da gestire bene. Fra l'altro poi e' vero che la lunghezza ideale delle linee andrebbe di pari passo con la dimensione del kite: 20mt o anche meno per misure sotto la 7, 23mt x un 10-13, anche di piu' x utilizzi race o light wind...
Riguardo a tiro e low end si potrebbe parlare a lungo... diciamo solo che da un punto di vista fisico non c'e' motivo per cui un kite attaccato a linee piu' lunghe dovrebbe tirare di piu' (se il kite sta in una posizione fissa della finestra come accade in andatura). L'unica differenza e' che con linee lunghe vola piu' alto e quindi teoricamente 'pesca' un vento migliore e leggermente piu' forte... ma se discutiamo di 20mt o 23mt, col kite che sta all'incirca a 45 gradi si capisce che questo fattore e' del tutto trascurabile... in casi di race con 40mt di cavi magari un po' di differenza la fa ;)



E' quello che dico anche io che non ce nessuna ragione prettamente fisica che faccia si che il kite tiri di meno con i cavi corti, però effettivamente la sensazione che percepisco è questa.
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
04/11/14 11.44 come risposta a Matteo Matteo.
Il fatto che il Kite "sembra" che tiri meno , non in andatura ma muovendolo , è perchè la finestra di volo è ridotta quindi il kite impiega meno tempo a percorrerla da bordo a bordo quindi il tiro diciamo dura di meno e anche il vento apparente.
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
24/03/15 11.24 come risposta a Giuseppe Ambrosi.
Vi passo la mia esperienza avendo 2 kite e 2 barre che alterno a seconda delle condizioni per coprire il range 12-40 kn.
Sono un 12mt e un 8mt (delta) che da fabbrica arrivano il primo con i cavi da 23 e il secondo con cavi da 20.

Tendenzialmente uso piu' i 23 anche con l'8mt per il semplice fatto che dove esco raramente il vento sale sopra i 20 kn.

Devo infatti dissentire con chi dice che con i cavi corti il tiro è lo stesso.emoticon

Non voglio fare il professore di fisica, ma vi assicuro che il tiro, vuoi la finestra piu' piccola, vuoi altro, è totalmente diverso.
Il kite non solo arriva prima a bordo finestra, ma tira meno soprattutto con vento rafficato (che puo' anche essere un vantaggio).

Con l'8 e i cavi da 20 se non hai 20kn costanti non ti muovi (io peso 77 kg con tavola 138x40).
Con l'8 e i cavi da 23 il low-end scende di 2-3 nodi e cambia tutto.
Stessa cosa con la 12 mt.

Quello che posso aggiungere è che cambiare la lunghezza dei cavi per chi è abituato a certi movimenti è tutt'altro che banale.
La prima sensazione, ammesso che sei nel range di vento giusto, è che hai fatto una stupidaggine a prendere i cavi corti.
E tutto sommato, se ne vuoi fare un uso allround,....l'hai fatta.

Se invece l'uso è wave con l'intenzione di usare meno possibile il tiro del kite, allora a mio avviso hai in mano la carta vincente.
Certo ci devi fare la mano, ma l'inversione del kite nel bottom è decisamente più rapida e riportare in tiro il kite è più facile.

In sintesi: io uso i cavi da 20 per alzare l'high end del kite e a migliorare le performance wave.

Per rispondere alla domanda: per me SI ai cavi allungabili.
Inoltre il primo kite che ho avuto (2001) ce li aveva già!! emoticon emoticon
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
24/03/15 21.58 come risposta a Fabio Amico.
Fabio Amico:
Vi passo la mia esperienza avendo 2 kite e 2 barre che alterno a seconda delle condizioni per coprire il range 12-40 kn.
Sono un 12mt e un 8mt (delta) che da fabbrica arrivano il primo con i cavi da 23 e il secondo con cavi da 20.

Tendenzialmente uso piu' i 23 anche con l'8mt per il semplice fatto che dove esco raramente il vento sale sopra i 20 kn.

Devo infatti dissentire con chi dice che con i cavi corti il tiro è lo stesso.emoticon

Non voglio fare il professore di fisica, ma vi assicuro che il tiro, vuoi la finestra piu' piccola, vuoi altro, è totalmente diverso.
Il kite non solo arriva prima a bordo finestra, ma tira meno soprattutto con vento rafficato (che puo' anche essere un vantaggio).

Con l'8 e i cavi da 20 se non hai 20kn costanti non ti muovi (io peso 77 kg con tavola 138x40).
Con l'8 e i cavi da 23 il low-end scende di 2-3 nodi e cambia tutto.
Stessa cosa con la 12 mt.

Quello che posso aggiungere è che cambiare la lunghezza dei cavi per chi è abituato a certi movimenti è tutt'altro che banale.
La prima sensazione, ammesso che sei nel range di vento giusto, è che hai fatto una stupidaggine a prendere i cavi corti.
E tutto sommato, se ne vuoi fare un uso allround,....l'hai fatta.

Se invece l'uso è wave con l'intenzione di usare meno possibile il tiro del kite, allora a mio avviso hai in mano la carta vincente.
Certo ci devi fare la mano, ma l'inversione del kite nel bottom è decisamente più rapida e riportare in tiro il kite è più facile.

In sintesi: io uso i cavi da 20 per alzare l'high end del kite e a migliorare le performance wave.

Per rispondere alla domanda: per me SI ai cavi allungabili.
Inoltre il primo kite che ho avuto (2001) ce li aveva già!! emoticon emoticon



Mi trovi d'accorso su tutto.......sul fatto che si possano guadagnare 3 nodi con 3 metri di linee in più, mi sembra una stima un po' ottimista sinceramente......
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
28/04/15 13.55 come risposta a Matteo Matteo.
Interessante questo post e siccome sono uno sporco opportunista volevo ricordare che se volete prolunghe o frazionare le linee che già avete sono a disposizioneemoticon
Tecnicamente c'è poco da aggiungere se non che un set di linee frazionate da solo vantaggi soprattutto se si ha una barra per più kite.
Io ho spesso fatto barre con 20 metri di cavi con un set da 3 e un set da 5 metri così facendo in pochissimi minuti si può avere una da barra da 20 23 25 o 28 metri.
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
28/04/15 20.34 come risposta a Pier Francesco Vasselli.
Pier Francesco Vasselli:
Interessante questo post e siccome sono uno sporco opportunista volevo ricordare che se volete prolunghe o frazionare le linee che già avete sono a disposizioneemoticon
Tecnicamente c'è poco da aggiungere se non che un set di linee frazionate da solo vantaggi soprattutto se si ha una barra per più kite.
Io ho spesso fatto barre con 20 metri di cavi con un set da 3 e un set da 5 metri così facendo in pochissimi minuti si può avere una da barra da 20 23 25 o 28 metri.


Intanto ne approfitto della tua esperienza per chiederti indicativamente come fare a riconoscere delle linee arrivate ormai al capolinea.....

Inoltre se può essere d'aiuto, secondo la mia esperienza, certi kite, volano bene solo con una determinata lunghezza delle linee.

Nella fattispecie, il Naish Park, a mio avviso, vola molto molto bene con linee da 24m.....ho invece riscontrato che con linee da 20m, i tips tendono a chiudersi un attimino troppo e trovo che sia un po' instabile in volo
RE: Avete mai provato le linee da 20 metri?
Risposta (Unmark)
22/05/15 15.17 come risposta a Matteo Matteo.
Ciao una delle prime cose che devi andare a guardare è dove finiscono le calze dei finali di solito sono i punti più sfruttati, dopo di che scorri tra le dita tutta la lunghezza e senti se è ancora compatta o se trovi buchi taglietti o deformazioni in quel caso è sempre cosa buona sostituirle.
Il Park ora non ricordo se ha le front sdoppiate Y o se se sono sempre separate nel caso fossero ad Y accorciando a 20 metri cambierebbe il rapporto della Y e quindi effettivamente potrebbe volare peggio.